Il concorso Trasanni Maria Regina d’Europa sulle “Nozze di Cana”

Ragazzi, giovani e adulti sono già al lavoro per preparare le loro opere di carattere letterario o artistico, sul tema “Le nozze di Cana”, da presentare al concorso organizzato dalla Fondazione “Il Pellicano” di Trasanni di Urbino. Altri candidati sono in procinto di dedicarsi a questa sfida, stimolati dal soggetto e dal desiderio di condividere una esperienza cristiana e culturale unica nel suo genere. Esiste, e non solo tra i giovani, una profonda e urgente domanda di senso, c’è il desiderio, spesso taciuto, di conoscere, di confrontarsi, di uscire da sé stessi, di essere meno soli, di porsi domande sulla realtà e i suoi problemi, di cercare delle risposte. A queste aspettative intende dare una risposta questo concorso voluto dal compianto don Ezio Feduzi.

Rispetto alle edizioni precedenti c’è una novità. Quest’anno il tema è letterario ed artistico, quindi possono partecipare sia coloro che amano esprimersi in prosa e in versi sia quelli che preferiscono la pittura, la scultura, la ceramica. La protagonista è una donna comune, ma eccezionale, così attenta alla realtà da cogliere una necessità urgente prima che venga espressa, da intervenire concretamente affidandosi a Colui che, solo, può rispondere a tutte le domande dell’uomo, da essere così autorevole da prendere l’iniziativa, certa che la sua richiesta avrà compimento, da permettere con la sua fede il compiersi del primo miracolo. Questa donna è Maria. Un tema affascinante, ma anche una sfida cui tutti possono partecipare secondo le proprie capacità. Il concorso è aperto alla categoria giovani e adulti ed a quella dei ragazzi tra i 9 ed i 14 anni, scuole comprese, con iscrizione gratuita. Temi come la famiglia, la speranza, episodi evangelici con protagonista la Madonna (quali l’Eccomi di Maria, l’Incarnazione, L’adorazione dei Magi, La fuga in Egitto), hanno consentito in passato anche la riflessione sui rapporti familiari, sull’apertura all’altro, sul dialogo interculturale, sull’emigrazione. Per le opere artistiche è previsto un primo premio di 1.000 Euro ed un premio di 300 Euro per il secondo classificato, mentre per la categoria ragazzi (9-14 anni) sono previsti tre premi da 100 Euro ciascuno. Per le opere letterarie i testi non dovranno superare le tremila battute (spazi inclusi). Il premio ammonta a 500 Euro ed il secondo è di 300 Euro. Anche in questo caso per la categoria ragazzi (9-14 anni) sono previsti tre premi da 100 Euro ciascuno. Le opere dovranno pervenire entro il 31 gennaio 2020 al “Centro Mariano – Fondazione Il Pellicano” – Piazzale Cristo Re, 61029 Trasanni (PU). Le opere in concorso saranno pubblicate in un catalogo che verrà offerto ai partecipanti. Per maggiori informazioni 333/5958048 oppure concorsoilpellicano@gmail.com

GIANCARLO LUDOVICO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *