Gli amici della lirica di Pesaro

 Si sono celebrati  i quarant’anni di storia dell’Associazione Amici della Li- rica “G. Rossini” di Pesaro, presieduta da Alfredo Mensitieri. Fondata nel 1977 con l’obiettivo di diffondere la musica e in particolare l’opera lirica, l’associazione ha realizzato nel corso di questi quarant’anni escursioni liriche in Italia e all’estero, oltre ad organizzare concerti per promuovere giovani talenti e offrire borse di studio agli studenti del Conservatorio cittadino. Concerti. Dal 1985 inoltre, anche per iniziativa della compianta segretaria Marisa Biscuola, prima annualmente poi con cadenza quadriennale, come il compleanno di Rossini, il Circolo Amici della Lirica assegna a una personalità del teatro lirico il “Rossini d’oro” per particolari meriti artistici.

L’ambito premio è andato, fra gli altri, a Marilyn Horne, Pierluigi Pizzi, Claudio Abbado, Juan Diego Florez, Riccardo Muti. Due appuntamenti sono previsti nei prossimi week end. Sabato 3 marzo alle ore 17 nella sede degli Amici della Lirica si è tenuto il concerto del Trio Odèion nato nel 2016 e formato da giovani e promettenti musicisti, Rebecca Dallolio (violino), Tiziano Guerzoni (violoncello) e Francesca Perrotta (pianoforte).

Rebecca Dallolio perfeziona la sua formazione all’Accademia Pia- nistica di Imola svolgendo attività concertistica sia in formazioni cameristiche che in orchestra. E’ infatti violino stabile dell’Orchestra “Senzaspine” e violino “di spalla” dell’Orchestra giovanile “L’Oro del Reno”. Tiziano Guerzoni, iniziato allo studio dal padre Enrico, con il quale ha formato il Duo Guerzoncellos, si é diplomato in violoncello al Conservatorio di Bologna perfezionandosi poi all’Accademia di Santa Cecilia di Roma e al Conservatoire Boulogne Billancourt di Parigi. Ha collaborato con numerose orchestre anche come primo violoncello e come solista.

Francesca Perrotta, diplomata al Conservatorio di Lecce, ha frequentato l’Ecole Normale de Musique “A. Cortot” di Parigi e l’Accademia pianistica delle Marche risultando vincitrice di concorsi pianistici nazionali ed europei. Si dedica anche alla direzione d’orchestra e frequenta la European Conducting Academy di Vicenza. Rossini. E’ stato tanto atteso il secondo appuntamento di sabato 10 marzo con Gianfranco Mariotti, presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni dei centenari rossiniani, che ha parlato de “Il Barbiere di Siviglia e la cattiva tradizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *