Sono 23 i bambini salvati dall’aborto nel 2013 a Pesaro

foto grande 1

La Giornata per la Vita è senz’altro un’importante occasione di riflessione sulla situazione sociale e culturale che viviamo.

Sappiamo benissimo che viene lasciata sempre con maggior convinzione nel privato la decisione di accogliere una nuova vita e questo porta lontano dagli occhi e dal cuore di tutti la contezza di quanti siamo coloro cui viene negata la possibilità di vivere. Sappiamo pure benissimo che questa strada porta a non vedere nel piccolo uno di noi ma un nulla, un inesistente, privandoci dello stupore, della meraviglia e della ricchezza che ogni uomo è. E questa è una grande povertà.La Giornata per la Vita è utile anche per comunicare buone notizie e le buone notizie magari possono spingerci a cambiare rotta.

E senz’altro una buona notizia è che a Pesaro quest’anno tra i nuovi nati ce ne sono 23 che avrebbero potuto non esserci e invece ci sono. Sono i 23 bambini che i volontari del Centro di Aiuto alla Vita hanno visto nascere dopo che le loro madri hanno cestinato il certificato per l’interruzione di gravidanza, con coraggio e poi molta soddisfazione. Quindi noi oggi vogliamo ringraziare queste donne che non si sono lasciate scoraggiare e insieme a loro tutte le madri ed i padri che nel 2013 hanno avuto una nascita: il loro impegno e la loro crescita sono la ricchezza della città.

E anche un sentito grazie a chi garantisce alla nostra associazione la possibilità di porgere sempre  un aiuto concreto ed efficace: l’Arcidiocesi, la Fondazione Cassa di Risparmio, il Lions Club Pesaro, i nostri soci e tanti privati che con il loro silenzioso ed efficace contributo ci mostrano che la nostra città ha un cuore grande e generoso. A comprova riportiamo qui a fianco i dati dell’ultima raccolta di Operazione Biberon che si è svolta lo scorso 14 dicembre a Pesaro. Una raccolta di beni di prima necessità nelle farmacie, per i bambini presi in carico dal CAV, dall’esito è molto positivo nonostante il clima di crisi. Questa condivisione è segno di una cultura che non vuole lasciare indietro nessuno e ci rafforza e sostiene nell’impegno di ogni giorno.

I volontari del Centro di Aiuto alla Vita di Pesaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *