Raccolti 9mila euro in soli due mesi

art 1

Dopo due mesi di fervida attività, si è chiuso il mercatino solidale di via del Seminario, inaugurato dalla Caritas  il 17 novembre scorso. L’esperienza, realizzata per la prima volta nella nostra città, è stata ricca e positiva per la generosità delle tante persone che hanno collaborato.  In primo luogo la generosità di tutti coloro che  hanno offerto oggetti bellissimi, come la biancheria antica, custodita per decenni ed infine donata anche a ricordo della persona a cui era appartenuta. L’altra forma di grande generosità ha il volto dei volontari che, con entusiasmo e positività, tutti giorni hanno aperto e accudito il mercatino, curando la relazione con i “clienti”,  in un clima di serenità e scambio di esperienze.

E’ stata raccolta una somma di circa 9000 euro che,  unita alle altre offerte pervenute dalle iniziative messe in atto in questo periodo, sarà destinata a sostenere le spese per la mensa dei poveri, per la casa di accoglienza dei senza fissa dimora e per le famiglie, con bambini, che si trovano in gravi difficoltà a causa della mancanza di lavoro o di problemi di salute. La finalità della raccolta-fondi, attraverso la vendita del materiale esposto, è stata descritta a tutti i visitatori, anche attraverso la divulgazione di un volantino, consentendo a un ampio numero di persone di allargare lo sguardo sulle situazioni di bisogno in cui versano tante persone a noi vicine.

Un’altra finalità, pienamente raggiunta dal mercatino, è stata le diffusione dell’idea del “Ri-uso”: oggetti, manufatti, biancheria…  mai utilizzati e dimenticati da tempo nelle nostre case, passano di mano ed acquistano una nuova vita, grazie ad altri che li accolgono, li riutilizzano o li donano. Da domenica 26 gennaio il mercatino è chiuso, ma questa esperienza proseguirà con una nuova apertura, che verrà annunciata al momento opportuno.

Pertanto, la raccolta di materiale  rimane sempre aperta:  chi vuole contribuire e collaborare può contattare gli uffici della  Caritas diocesana tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.00, o chiamare direttamente al  3404269933 .

Ci rivolgiamo a tutte le persone che hanno visitato il mercatino, e a tutte coloro che non lo hanno ancora conosciuto, con un nuovo invito a portare ciò che ritengono possa essere utile allo scopo, tenendo presente l’idea da cui siamo partiti, espressa con grande chiarezza da E. F. Schumacher: “occorre vivere più semplicemente per permettere agli altri semplicemente di vivere”

Miria Lazzari 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *