La Scuola di Pace riparte

In occasione del 50° anniversario dell’approvazione della prima legge sull’obiezione di coscienza al servizio militare, la Scuola di Pace “Carlo Urbani” ha scelto di adottare proprio il tema della coscienza come filo conduttore per il suo XIX ciclo di incontri.

Si comincia sabato 12 febbraio, con la presentazione del libro di Francesco Comina sulla vita di Franz Jägerstätter, contadino austriaco ribellatosi ad Hitler, sabato 5 marzo il dialogo a più voci sulle questioni migratorie e le attuali politiche europee. Il 12 marzo sarà dedicato all’ascolto degli obiettori di coscienza negli anni ’70, Alberto Trevisan e Alessandro Gozzo. Il 19 marzo incontro conclusivo con il Cardinale Cristobal Lòpez Romero, Arcivescovo di Rabat in Marocco. Gli incontri si terranno sia in modalità online che in presenza nel rispetto delle misure vigenti. Per info: caritasfano.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.