Home » Archives by category » Penna libera tutti (Page 3)

Il brodo grasso

No Comment

Negli ultimi tempi, ascoltando i telegiornali e leggendo i giornali nazionali, mi sono imbattuto più volte nell’argomento carceri. Quello che più mi ha impressionato è ciò che accade in certi istituti e il solo leggerlo mi ha fatto accapponare la pelle. Facendo un paragone con questo istituto di Pesaro, mi pongo una domanda: questo carcere […]

Continue reading …

Conoscere se stesso all’età di 28 anni. Nel carcere di Pesaro esiste un gruppo di nove detenuti che da circa 8 mesi stanno da soli in un reparto che ne può ospitare almeno quattro volte di più. Cosa assai curiosa, visto il sovraffollamento in tutte le carceri d’Italia. Io sono di questi nove detenuti, e […]

Continue reading …

Ultimamente ho assistito allo scempio compiuto ai danni di quel bambino di Cittadella di Padova. La causa di tutta quella sofferenza è dovuta sostanzialmente ad una relazione fatta da uno psichiatra dalla penna facile che, con poca competenza, ha diagnosticato una pseudo patologia di nome “PAS”. Si tratta della sindrome da alienazione genitoriale (Parental Alienation […]

Continue reading …

La paura del dopo

No Comment

Oggi non ho voglia di parlare dei soliti problemi che uno sconta qui dentro. Preferisco andare oltre, al dopo e alle difficoltà che troveremo quando sarà terminato il nostro lungo periodo di detenzione. Cinque anni fa sono stato arrestato e portato in carcere per reati di spaccio di stupefacenti. Sono stato dentro cinque mesi. In […]

Continue reading …

Disegnare e scrivere poesie sono da sempre il mio unico modo di comunicazione, l’unica valvola di sfogo per esprimere tutto quello che mi circonda e che vivo. Tuttora è così. Nonostante sia migliorato nei rapporti umani, ancora oggi la penna e la matita rimangono i miei migliori amici, l’unico modo d’espressione concreta per rispecchiare il […]

Continue reading …

Ci sono persone che vedono il carcere come un semplice istituto di pena nel quale vengono buttati disordinatamente tossicomani, rapinatori, psicotici ed omicidi. Questa concezione, che appartiene al mediocre semplicismo borghese odierno, non corrisponde però al vero. Reputo di stare infatti dalla parte di coloro che credono che il carcere abbia a che fare con un […]

Continue reading …

Non è la prima volta che impegno il tempo in compagnia della penna. La cosa mi alletta sempre più. Questa volta la mia riflessione cade sull’estate. Molto strano parlarne dal carcere di Pesaro, dove le stagioni non promettono certo cambi degni di nota. Le stagioni si allungano, si accorciano, ma qui l’unica cosa che muta è l’abbigliamento. Per il resto tutto accade come […]

Continue reading …

Il paradiso, per un tossicodipendente d’eroina, è la Thailandia. Per questo anni fa ci sono stato, in compagnia di un amico. A pensarci bene “amico” è una parola grossa,visto che l’unica cosa che ci accomunava era lei: “la roba”. Fatto sta che appena arrivati, per una settimana, mi sono sentito davvero in paradiso… Poi, mentre un giorno mi ciondolavo su […]

Continue reading …

Dopo un mese di corso formativo per aspiranti giornalisti e settimane di preparativi, inizia la nostra avventura. Sotto la guida dei nostri “magnifici” redattori, anche noi siamo una redazione, composta da varie personalità che già hanno proposto diversi argomenti interessanti. Non vogliamo commettere l’errore di fare il passo più lungo della gamba. Con questo numero […]

Continue reading …

PESARO – Si svolgerà venerdì 5 ottobre alle ore 10, presso il teatro della Casa Circondariale di Villa Fastiggi (Pesaro), il convegno annuale del settimanale interdiocesano “Il Nuovo Amico” quest’anno in collaborazione con la Casa Circondariale di Villa Fastiggi, dal titolo: «Penna Libera Tutti: giornalismo in carcere». Per l’occasione interverrà Ornella Favero, direttore di “Ristretti […]

Continue reading …
Page 3 of 3123