Home » Archives by category » Il Peperoncino

Se Marche multiservizi non ti serve

In autunno cadono le foglie e si potano siepi ed alberi. Grazie, direte voi, hai fatto bene a ricordarcelo altrimenti non lo sapevamo. Veramente non volevo ricordarlo ai miei lettori ma a Marche multiservizi. E volevo ricordare anche che, quelli di noi che sono così fortunati da avere un fazzoletto di terra attorno a casa […]

Che i cosiddetti ‘leoni da tastiera’ siano stupidi lo sapevamo già ma che arrivassero a minacciare ed offendere una signora di quasi novant’anni supera i limiti dell’imbecillità. Che la senatrice Liliana Segre, dopo aver passato l’adolescenza nei campi di concentramento e raggiunto un’età venerabile, possa aver paura di questi elementi ha dell’incredibile. A quell’età la […]

Continue reading …

Per festeggiare Halloween occorre una zucca vuota, anzi due, una da svuotare e l’altra già vuota. Su quella da svuotare si possono intagliare occhi, naso, bocca, nell’altra questi elementi già esistono. Il giorno dei morti vengo assalito da una tenerezza inusuale, i ricordi dei miei cari defunti, la certezza che sono da ‘qualche parte’ e […]

Continue reading …

Ci sono dei personaggi della pubblicità che sono estremamente antipatici: non certo gli attori ma i soggetti che rappresentano. Il più pesante è una bambina, travestita da Cappuccetto Rosso con annesso cane lupo, cestino e labbra con etti di rossetto, che promuove apparecchi acustici per i nonni ai quali dice “Svegliatevi”. Se fosse mia nipote […]

Continue reading …

Se l’estensore di queste noterelle scrive una cavolata viene definito un cretino; se Beppe Grillo dice una enorme corbelleria è un provocatore. La differenza purtroppo mi sfugge. Nel caso specifico il comico propone di escludere dal voto gli anziani; non si sa da quale età, ma lui ha superato i settant’anni. Detto da uno che […]

Continue reading …

Un amico milanese mi prende bonariamente in giro per l’abitudine tutta pesarese di dire “vieni oltre”. Secondo il suo parere e quello della grammatica italiana, oltre significa al di là di un ostacolo e non al di qua. Certo ha ragione, ma la colpa è dell’abitudine, tutta pesarese, di mescolare italiano e dialetto nella stessa […]

Continue reading …

La signora, almeno quarantacinquenne ma vestita come un’adolescente, entra in pasticceria accompagnata da un bambino di 4-5 anni. Si impadronisce della barista, alla quale avevo già chiesto cappuccino e brioche, e si lancia nella difficile operazione di ordinare una torta. Deve essere un dolce importante perché non si capisce come lo voglia, ma comunque lo […]

Continue reading …

La pubblicità è un modo molto efficace di stimolare i consumi. Ci invita a cambiare l’auto, a riempire il guardaroba di capi superflui ma alla moda, a comprare orologi, anche se ne abbiamo un cassetto pieno, a viaggiare verso paradisi tropicali utilizzando l’aereo, ad acquisire l’ultimo modello di telefonino, a metterci in casa l’aspirapolvere robot […]

Continue reading …

Era la frase preferita della zia di mia moglie di fronte ad abbigliamenti che disapprovava: “Se è la moda allora è inutile discuterne”. Non che avesse torto, l’abbigliamento, specie quello femminile, ha più variazioni degli svolazzi di una farfalla: Gonne lunghissime, medie, corte, cortissime, e poi di nuovo lunghe ecc. Colori vivaci, sobri, funerei, fosforescenti […]

Continue reading …

Non temete, non mi sono lasciato prendere da una crisi mistica, e per ‘lassù’ non intendo il Cielo, ma quella realtà immanente costituita da Internet o per i più aggiornati dal Cloud, la nuvola informatica che ci avvolge tutti. Lì c’è veramente qualcuno che mi vuole bene. Quasi ogni giorno una gentile voce femminile per […]

Continue reading …
Page 1 of 14123Next ›Last »