Home » Archives by category » Editoriale (Page 3)

Papa Francesco non finisce di stupirci per la chiarezza e la semplicità disarmante con cui ci invita continuamente a interrogarci, non solo sulla autenticità della nostra vita cristiana, ma anche sulla nostra umanità. Lo fa in modo esemplare con il messaggio dal titolo “Non si tratta solo di migranti”, scritto per la Giornata mondiale del […]

Continue reading …

Le celebrazioni con cui ogni anno le città festeggiano il loro Santo Patrono non sono atti puramente rituali e formali, ma gesti carichi di significato: ci ricordano che i Santi sono passati tra noi, hanno lasciato un segno nella nostra storia, un’eredità che non vogliamo dimenticare; esse inoltre rappresentano un punto di convergenza tra la […]

Continue reading …

I docenti e il personale tutto che lavorano con retta coscienza nella scuola hanno una consapevolezza: la consapevolezza che motivo del nostro impegno (come educatori e professionisti) sono essenzialmente loro, gli studenti, la loro formazione personale e crescita umana attraverso il processo della loro istruzione; potremo poi noi mancare a causa dei nostri limiti soggettivi […]

Continue reading …

La stagione ecclesiale che stiamo vivendo è segnata dal puntuale ed efficace Magistero di Papa Francesco. Nell’ampio orizzonte dei suoi interventi non mancano sollecitazioni affinché la Chiesa viva in forma sempre più convinta la duplice esperienza della sinodalità (comunione) e dell’esodalità (missione). Le Chiese particolari, guidate dai loro pastori, si sentono fortemente interpellate. Da qui […]

Continue reading …

Andrea Camilleri e Luciano De Crescenzo. Qualche giorno fa l’Italia si è fermata per celebrare la scomparsa di due grandi intellettuali vicini al traguardo dei cent’anni. Il prossimo 31 luglio un altro nome della letteratura italiana avrebbe compiuto il secolo di vita: Primo Levi. Con tutto il rispetto per il commissario Montalbano e per il […]

Continue reading …

Era festa quel giorno. Tuo padre preoccupato era andato a pregare davanti alla tomba di San Paterniano a Fano. Tu avevi deciso di nascere due mesi e mezzo prima del tempo. Io lottavo per le nostre vite. Ti amavo da sempre. Quando ho sentito il tuo primo vagito una grande emozione mi ha percorsa tutta […]

Continue reading …

Si fa presto a parlare di “pancia”, nel senso di approccio populista e irrazionale alle problematiche politiche e sociali. Non sempre quella “pancia” è da guardare con sospetto, o peggio con disprezzo, perché essa nasconde elementi profondi e connaturati alla dimensione-uomo. E anche ai bisogni essenziali. Se una persona è licenziata e accusa i politici […]

Continue reading …

Oggi assistiamo in Europa alla tentazione di chiudersi di fronte a un mondo ritenuto troppo grande, di fronte alla sfida del confronto fra persone e popoli diversi. Ma la “Buona Notizia” del Vangelo ha insegnato ai popoli europei ad arricchire la vita di umanità, andando al di là di censi e ruoli, cioè accogliendo ogni […]

Continue reading …

«Voglio arrivare dritta al punto: entro un massimo di 10 giorni morirò. Dopo anni di continue lotte, è finita. (…) Ho deciso di lasciarmi andare perché la mia sofferenza è insopportabile. È tanto tempo che non sono davvero viva. Sopravvivo, e nemmeno quello. Respiro, ma non vivo più». Sono queste le ultime, agghiaccianti parole affidate […]

Continue reading …

Sembra una favola ma è tutto vero. Cresce costantemente la distanza tra ceti sociali alti e bassi e i primi, più ricchi, avranno sempre meno bisogno degli altri. Si sono costruiti mondi su misura: grattacieli imponenti, ville e villaggi come castelli impenetrabili, mentre gli altri girano intorno normalmente ignorati. Con questo quadro si presenta il […]

Continue reading …