“Non perdiamo il senso di comunità”

Questo tempo di Quaresima è stato caratterizzato dall’impossibilità di effettuare le nostre riunioni in presenza, quindi come nel primo lockdown, ci siamo dovuti reinventare attraverso attività svolte su piattaforme social oppure da fare ognuno nella propria abitazione. Nonostante le limitazioni abbiamo organizzato delle belle testimonianze che ci hanno permesso di riflettere e discutere di tematiche attuali. Un esempio su tutti è stato l’incontro i componenti del gruppo di musica cristiana chiamati i “Reale”.

Inoltre, nelle ultime settimane, ci siamo confrontati parecchio su come muoverci in previsione della Settimana Santa. In un momento per noi cristiani così importante, ci siamo convinti che un segno avremmo comunque voluto lasciarlo, quindi alla riunione di Direzione si è pensato di vivere un breve momento di riflessione con tutti i ragazzi e le ragazze del nostro Gruppo, e con le loro famiglie, nella sera del Sabato Santo. La nostra proposta è quella di collegarci tutti alla stessa ora sui canali social di gruppo (Instagram e YouTube) e, guidati da un video, pregare tutti insieme – anche se distanti fisicamente – per vivere la Santa Pasqua con la grande famiglia Scout.

Visto il momento difficile che tutti stiamo vivendo, cerchiamo di far sentire la vicinanza del Gruppo con questo piccolo gesto. Non vogliamo cadere nella tentazione di “lasciarci andare”, di non perdere quel senso di Comunità di cui, forse, ora abbiamo bisogno più che mai. Vorremmo riscoprire la voglia di sentirci tutti una grande famiglia, e tenere viva la nostra Fede che in momenti come questo rischia di assopirsi ed affievolirsi. Come diceva il nostro fondatore Baden Powell, “Estote Parati”, “siate pronti”. Ci piace pensare a questo motto come ad un invito a risollevarci, e che il Signore ci tenderà la mano.

 

Enrico Ripanti
Capogruppo Scout FSE Fano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *