I 35 anni di sacerdozio di don Marco Presciutti

Fano
di Redazione

Il 5 aprile 1986 veniva ordinato presbitero della Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola. Oggi è Vicario Generale e parroco della sua amata Pianello. Don Marco Presciutti, proprio in questi giorni, è giunto ai 35 anni di sacerdozio, di cui dieci, dal 1993 al 2003, trascorsi al servizio delle popolazioni più povere del Brasile.

“Con Marco – ha ricordato il Vicario Pastorale don Francesco Pierpaoli – siamo entrati insieme in seminario e abbiamo percorso quel cammino di cinque anni vivendolo appieno. E’ diventato sacerdote qualche mese prima di me, il primo prete ordinato da Mons. Mario Cecchini che quest’anno ci ha lasciato. La sua ordinazione è stata nella piazza del paese, un momento di grande gioia condivisa. E proprio da quel paesino Marco ha avuto quella spinta missionaria che lo fa essere oggi, in mezzo a noi, con lo stesso spirito ed entusiasmo che lo ha visto andare fino in Brasile, a Camaçari, per continuare l’opera di don Paolo Tonucci, grande sacerdote della nostra Diocesi. Da quando Mons. Trasarti è diventato Vescovo – ha sottolineato don Francesco Pierpaoli – don Marco è stato sempre al suo fianco, prima come vicario pastorale e ora come vicario generale, una perla preziosa per la nostra Diocesi, per la sua umanità e per la passione con cui sempre ci sta vicino. Don Marco è un uomo schietto, aperto, che ti dice la verità in faccia e non ha paura di questo, ma quando te la dice le sue parole portano con sé una grande misericordia, una grande umiltà. È davvero una grande risorsa per la nostra Diocesi e mi auguro che questa vita donata al Signore possa avere anche in questa Diocesi tanti segni di riconoscimento. Grazie Marco, di cuore”.

Don Marco Presciutti è nato a Pianello di Cagli il 26 settembre 1960. Già come diacono, nel 1985, il vescovo Micci lo nomina collaboratore pastorale presso la parrocchia di Cuccurano per aiutare anche nella realtà diocesana del CDV. Nel 1987 viene nominato in qualità di Vice-rettore al Seminario Regionale a Fano sino al 1993 anno in cui viene inviato quale missionario “Fidei donum” in Brasile. Rientra definitivamente in diocesi nel 2003.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *