“Svuotarsi” del superfluo per lasciare spazio a Dio

Sabato 22 febbraio a Fano, presso la Parrocchia di Centinarola, si è tenuto il ritiro dei gruppi del Rinnovamento nello Spirito dell’intera Diocesi. Il Vescovo Armando, onorandoci della sua presenza, proprio come un “Pastore con l’odore delle pecore” (cit. Papa Francesco), ci ha introdotto all’ormai prossimo tempo di Quaresima. Il Vescovo ci ha indicato con chiarezza come è possibile vivere in pienezza questo tempo forte, sia nella dimensione comunitaria, sia nella dimensione personale, sottolineando la necessità di “svuotarsi” del superfluo per lasciare spazio a Dio. Ci ha presentato, infatti, la Quaresima come il tempo della potatura di Dio e con questa immagine del potatore ha evidenziato che il tagliare i rami è nella prospettiva di restituire nuova linfa vitale. Il Vescovo, raccomandandoci le opere della penitenza quaresimale quali il digiuno, la preghiera e la carità, ci ha poi invitato come gruppo a partecipare ai quaresimali del lunedì sera a San Paterniano, dove possiamo mettere in pratica il digiuno “pagato” per la sopravvivenza dei Cristiani in Terra Santa. Sua Eccellenza ci ha fatto il regalo di concludere il ritiro  con la Celebrazione Eucaristica delle ore 18 insieme a Don Federico Tocchini, Don Fidel, Don Diego e Don Sergio.  Alla Santa Messa hanno preso parte anche numerosi componenti dei vari movimenti carismatici della Diocesi, a testimonianza del sincero affetto e della viva riconoscenza al loro Pastore, nonché della comunione che c’è tra i vari gruppi della grande famiglia carismatica, che, come dice Papa Francesco, è una corrente di Grazia per la Chiesa! Rinnovando al Vescovo Armando il nostro ringraziamento, gli assicuriamo la nostra preghiera e accogliamo con gioia il suo invito ai prossimi quaresimali del lunedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *