Perché non intitolare i giardini di Pesaro di fronte alla costa dalmata a Padre Damiani apostolo dei bambini esuli

Secondo noi

Intitolazione a Padre Damiani

 

È di questi giorni la proposta del Sindaco di Pesaro di intitolare tre nuove opere pubbliche ad altrettanti personaggi. Queste le scelte: i nuovi giardini del mare in via Colombo a Nilde Iotti, la strada tra Cattabrighe e Vismara a Bettino Craxi e la scuola di via Lamarmora a Antonio Brancati. Secondo noi una via oppure quei giardini del mare, proprio di fronte alla costa dalmata, potrebbero essere il luogo adatto per un ricordo (doveroso) ad un uomo giusto del nostro territorio stimato in tutta Italia: Padre Pietro Damiani, apostolo dei bambini esuli che a centinaia trovarono accoglienza a Pesaro. Oggi infatti, oltre alla casa di riposo che porta il suo nome, a lui è dedicato uno dei tanti cartelli vicino ad un piccolo giardinetto in coabitazione con l’architetto Buonamici e con una ventina di altri personaggi del porto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *