Missionari di casa nostra

E’ cosa buona e giusta aiutare, condividere i nostri beni con chi non ha nulla, con chi fa fatica a vivere: è una questione di giustizia! Questo sostegno avviene grazie alla sensibilità di tante comunità e di tanti amici della Missione. Nell’anno 2019 sono pervenuti dalle parrocchie della diocesi oltre 16.000 euro destinati alle missioni e, sono molti di più quelli raccolti individualmente da gruppi, associazioni ecc. per aiutare singoli missionari che hanno le loro radici nella nostra terra. Un lavoro questo  spesso silenzioso ma costante, premuroso che molte persone fanno durante tutto l’anno per sensibilizzare e far conoscere la situazione dei  paesi impoveriti,  sostenuti da questa azione caritativa. In questo panorama solidaristico riveste un ruolo centrale l’azione della Fondazione Missio – Pontificie Opere Missionarie che grazie alle offerte raccolte dalle parrocchie in occasione della Giornata Missionaria Mondiale di Ottobre e della Santa Infanzia del 6 gennaio, aiutano e sostengono in tutto il mondo tutti i missionari, anche i più lontani dispersi nelle periferie del nostro unico mondo. Le Pontificie Opere Missionarie infatti, tramite il Centro Missionario Diocesano, rendono evidente e concreta l’azione Caritativa delle Chiese locali con un fondo universale di solidarietà che guarda a tutti e a ciascuno nei bisogni materiali e spirituali  concreti dei più poveri superando individualismi e relativismi. Donare non è una azione di delega ad altri dei propri impegni ma un gesto di corresponsabilità che si deve  unire all’informazione e alla formazione  sui problemi e sulle povertà di questo nostro pianeta per costruire un mondo nuovo, solidale, fraterno dove ogni missionario possa sentirsi sempre e comunque inviato e sostenuto perhè è un missionario di casa nostra! Non perdiamo di vista questa universalità della carità e cerchiamo di costruire insieme un presente e un futuro migliore per tutti, nessuno escluso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *