L’importanza di educare; il Centro di Aiuto alla Vita di Pesaro e le culle vuote

L’ultimo numero del Nuovo Amico, che ha dato ampio spazio al tema della denatalità nelle Marche ed a Pesaro in particolare, ha interpellato profondamente l’opinione pubblica ed in particolare noi volontari del Centro di Aiuto alla Vita. Non che tutto ciò non ci fosse noto da tempo, ma quando si è costretti a chiudere un istituto scolastico comprensivo questa realtà obbliga ad una presa di coscienza: la questione non è più eludibile.

Le riflessioni della sociologa Collicelli, riportate in pagina, puntano il riflettore sulle varie cause del fenomeno “i problemi economici delle famiglie con figli, l’individualismo, la paura del futuro”. Che fare? La stessa propone “l’educazione” poiché sono in gioco questioni culturali e valoriali. È una chiamata in causa di tutti.

La nostra esperienza ci fa toccare con mano la solitudine di donne e famiglie sgomente di fronte alla maternità, e lo spaesamento dei ragazzi cui viene proposta una sessualità senza attinenza alla relazione affettiva e tantomeno alla procreazione. Questo campo di intervento è per tutti. Se rimaniamo isolati, ognuno nel proprio ambito, possiamo facilmente scoraggiarci. Se mettiamo insieme le forze, il messaggio è più incisivo ed efficace. E, soprattutto, bello. Famiglia, scuola, operatori sociali e sanitari, politici, volontariato, realtà ecclesiali favoriscano esperienze positive, riflessioni oneste, vicinanza concreta. La paura del futuro vince se non curiamo le persone, il loro cammino, i bisogni, le speranze, se ci omologhiamo passivamente a modelli impostici e non rispondenti alle nostre più profonde aspettative. Da tempo la consapevolezza dell’urgenza educativa ha spinto il Centro di Aiuto alla Vita a proporre alle scuole elementari, medie e superiori della città un percorso, rivolto agli studenti e alle famiglie, di educazione all’amore.

Non informazione contraccettiva, ma scoperta di sé, significato delle relazioni, conoscenza della propria e altrui fertilità, per essere capaci di scelte tanto più libere quanto più consapevoli.

VOLONTARI DEL CENTRO DI AIUTO ALLA VITA  DI PESARO

centroaiutovita.pesaro@gmail.com / 072133044

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *