LiberaMusica, note per una crescita solidale

 

Dal 2015 opera a Pesaro l’associazione “LiberaMusica” con l’obiettivo di realizzare un progetto sperimentale basato sulla creazione di cori e orchestre di bambini e ragazzi. L’Open Day, finalizzato alla presentazione delle attività 2019/20, si terrà sabato 28 settembre al Giardino di S. Maria, sede dei corsi. Da quest’anno aumentano le proposte musicali con lo studio degli strumenti ad arco, fiati, percussioni (gli strumenti vengono forniti gratuitamente dall’associazione) orchestra, coro di voci bianche e mani, che si esprimono cioè con il linguaggio dei segni. Il modello a cui l’associazione si ispira è quello del Sistema Abreu, nato oltre 40 anni fa in Venezuela, un sistema di educazione musicale pubblica con accesso gratuito e libero per bambini di tutti i ceti sociali. Per questo le attività di “LiberaMusica” sono accessibili a bambini con disabilità e con bisogni educativi speciali o che si trovano in situazioni di disagio.

Da quest’anno inoltre verrà realizzato un progetto biennale che vedrà la collaborazione con importanti realtà internazionali come El Sistema Greece, progetto musicale di inclusione sociale, che viene realizzato in Grecia all’interno di due campi profughi. Bambini e ragazzi coinvolti nel progetto, lavoreranno a distanza su un repertorio comune e potranno conoscersi e incontrarsi nel concerto conclusivo che si svolgerà Pesaro nel 2021. Un evento che farà riferimento a quelli organizzati negli anni precedenti al Teatro Rossini, dove si sono esibiti 300 bambini e ragazzi provenienti da tutt’Italia. Alla presentazione dei corsi erano presenti il consigliere regionale Andrea Biancani, l’assessore Giuliana Ceccarelli, l’assessore Sara Mengucci, la rappresentante e co-fondatrice di El Sistema Greece Elisa Sologni e il presidente onorario Alberico Miniucchi.  info@liberamusica.org  Chiara Galli 392/1660123

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *