I giovani sono il futuro di Avis

“I giovani sono il futuro della società e Avis Fano, come tante altre associazioni, ha bisogno di un cambio generazionale e di futuri dirigenti preparati e competenti”. Così Marco Savelli, presidente di Avis Fano, ha esordito nel fare il punto delle attività estive dell’associazione e non solo.

Avis giovani. “Matteo Mariotti – ha proseguito Savelli – e Benedetta Borella sono i nuovi rappresentanti di Avis giovani Fano, un gruppo coordinato in maniera egregia, negli ultimi mesi, da Veronica Verna, segretaria della sezione fanese che, con capacità e determinazione, ha passato il testimone a due bravissimi ragazzi pieni di entusiasmo. Proprio perché crediamo fermamente nella crescita dei giovani, Veronica parteciperà anche alla scuola di formazione nazionale Avis presso l’Università di Milano”.

Donatori. Importante, come ha sottolineato il presidente, anche il cambio generazionale fra i donatori. “Mentre le donazioni, dall’inizio dell’anno, stanno andando molto bene senza nessuna flessione nel periodo estivo, anzi, grazie al costante lavoro della nostra segreteria, abbiamo riscontrato un piccolo aumento rispetto allo scorso anno, non sono altrettanto in aumento i giovani donatori. Ci aspettiamo tanto dai giovani maggiorenni e dal mondo dello sport. La nostra opera di sensibilizzazione continua come sempre per far comprendere a tutti, soprattutto ai più giovani, il valore della donazione. Ci auspichiamo che corretti stili di vita portino tanti aspiranti donatori al centro trasfusionale dell’ospedale di Fano”.

Attività. Parlando delle attività promosse da Avis, il presidente Savelli ha citato, in primis, la riuscitissima Colora la Vita Feeling Edition (edizione dedicata al sentimento, o meglio, al legame che ci lega a persone, emozioni e valori), la corsa-camminata plastic free con il lancio di colori che si è tenuta lo scorso giugno al circuito Marconi di Fano che ha riscosso grandissimo successo soprattutto fra i più giovani e che quest’anno ha visto il coinvolgimento dell’UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) a cui è stato devoluto il ricavato dell’iniziativa. Camminata “colorata” che è stata poi riproposta ad agosto nella pista polivalente di Centinarola. Giovani protagonisti con tanto divertimento, musica, la voglia di stare insieme e di condividere i valori che Avis Fano porta in ogni manifestazione del territorio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *