Festival Organistico Internazionale dei Vespri d’organo a Cristo Re

Metti una sera d’estate ad ascoltare le suggestive note dell’organo, spesso accompagnato da altri strumenti, voci o recitazione. Tutto questo è possibile a Pesaro, grazie al Festival Organistico Internazionale dei Vespri d’organo a Cristo Re che giunge quest’anno alla XVI edizione.

La prestigiosa rassegna, diretta da Giuliana Maccaroni ha il patrocinio dell’Assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro, della Regione Marche, dell’Arcidiocesi di Pesaro, di Amat, Rof, Fondazione Pesaro Nuovo Cinema e Fai. Nove gli appuntamenti, dal 10 luglio al 28 agosto. Gli eventi della rassegna avranno come cornice la Chiesa di Cristo Re, la Cattedrale che ospiterà il concerto di Ferragosto, la Chiesa del Nome di Dio e l’Annunziata dove si svolgeranno i concerti dedicati alla musica antica. Notevole la varietà delle proposte del Festival: si va dalla proiezione di un film muto accompagnato da improvvisazioni organistiche nella serata inaugurale, alle letture della bravissima Lucia Ferrati su scritti di Tagore e Gibran accompagnate dal suono dell’organo, fino alla musica antica con organo e violini al Nome di Dio e con liuto rinascimentale e soprano all’ Annunziata. Questo appuntamento sarà un omaggio al grande Leonardo da Vinci in occasione dei 500 anni dalla morte e vedrà l’esecuzione di musiche dello stesso Leonardo. Non mancheranno i concerti in cui l’organo risuonerà da solo come la sera di Ferragosto in Cattedrale che vedrà come protagonista l’organista della Reggia di Versailles Jean Baptiste Robin. Una serata dal sapore tutto pesarese sarà sarà quella del 17 luglio, a Cristo Re, con Giuliana Maccaroni e Martino Pòrcile che eseguiranno all’ organo musiche di Rossini e nell’ occasione  presenteranno il cd da loro inciso “Di piacer mi balza il cor”. Gli artisti della XVI edizione dei Vespri provengono da Italia, Germania e Francia e vantano un’attività concertistica che li porta ad esibirsi nei più prestigiosi festival organistici mondiali.  Si parte dunque, il 10 luglio, alle 21, 15 a Cristo Re, con la proiezione del Film muto “Il Golem” diretto nel 1920 da Paul Wegener accompagnato dalle improvvisazioni organistiche di Thierry Mechler. La proiezione sarà a cura del Cineclub Shining. Tutti i concerti avranno inizio alle 21, 15. L’ingresso è libero.

LAURA GUIDELLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *