Linguaggio di speranza

“Immigrazione: tra percezione e realtà” è stato il titolo del terzo incontro della Scuola di Pace “Carlo Urbani” che si è tenuto sabato 23 febbraio scorso alla Mediateca Montanari. Presente mons. Pierpaolo Felicolo, direttore dell’Ufficio Migrantes della Diocesi di Roma e della regione Lazio che ha illustrato il XXVII Rapporto Immigrazione 2017-2018 redatto dalla Fondazione Migrantes e Caritas italiana.

Immigrazione. “Credo che sia importante oggi ancora riflettere su questo fenomeno dell’immigrazione percepito in maniera distorta da molti”. Queste le parole introduttive di don Alessandro Messina, direttore dell’Ufficio Migrantes diocesano che hanno introdotto l’intervento di mons. Felicolo. La relazione di mons. Felicolo è stata avviata con un video della Fondazione Migrantes su tutta l’attività della pastorale migratoria nelle sue tre dimensioni nazionale, regionale e diocesana.

Nuovo linguaggio. Nel suo intervento mons. Pierpaolo Felicolo ha illustrato il Rapporto Immigrazione evidenziando che “è necessario un nuovo linguaggio per le migrazioni, occorre uscire dai luoghi comuni avendo un nuovo linguaggio che doni speranza”. “La mobilità umana si conferma fra i temi di maggior dibattito nella società attuale, le notizie riguardanti l’immigrazione apparse nei telegiornali dal 2005 al 2017 sono aumentate di oltre 10 volte, passando da 380 notizie del 2005 alle 4.268 del 2017. Potremmo essere tentati – ha proseguito mons. Felicolo – di associare questa maggiore copertura mediatica a un aumento di immigrati, ma i dati rivelano dinamiche totalmente differenti. Chi è dalla parte dei migranti è dalla parte del Vangelo ed esiste un’Italia che accoglie”.

Collaborazione. In conclusione, ha sottolineato che “occorre incentivare la collaborazione fra la Migrantes e la Caritas per fronteggiare i diversi aspetti della persona migrante e creando così una pastorale integrata”.

Presente all’incontro anche il vescovo Armando Trasarti.

L’ultimo appuntamento in programma per l’edizione 2019 della Scuola di Pace diocesana sarà sabato 2 marzo alle ore 16.00 al Centro pastorale diocesano con l’incontro dal titolo “Quale sogno per l’Europa?”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *