“Custodi della nostra citta”

“La città appartiene a ogni abitante e tutti dobbiamo sentircene custodi e mai padroni, custodi delle relazioni a favore di tutti”. Con queste parole il Vescovo Armando si è rivolto al Corpo di Polizia Municipale lunedì 5 novembre nella Santa Messa nella Basilica di San Paterniano proprio in occasione della Festa della Polizia Municipale. “Siamo chiamati a essere custodi di un ambiente in cui si respirino fraternità e relazioni pulite. Essere custodi della propria città – ha sottolineato il Vescovo nell’omelia – significa preoccuparsi di far crescere un ambiente umano e spirituale insieme. Chi è custode non mette ai margini, non scarta chi è meno fortunato. Occorre, oggi più che mai, ricostruire relazioni nel nostro territorio, nelle nostre comunità. Non dobbiamo lasciarci rubare la speranza che viene dalla fede ma anche dai principi laici di giustizia, solidarietà e pace. Ricordatevi sempre – ha ribadito il Vescovo rivolgendosi al Corpo di Polizia Municipale – di essere custodi delle vostre città e del bene comune”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *