Il Papa apre il sinodo sui giovani

Mercoledì 3 ottobre, alle ore 10, il Papa celebrerà la Messa sul Sagrato della Basilica Vaticana, in occasione dell’apertura della XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei vescovi, in programma dal 3 al 28 ottobre sul tema: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.  Anche le nostre diocesi di Pesaro, Urbino e Fano si sono preparate per questo appuntamento così importante e delicato che papa Francesco ha inserito nella lista delle priorità per rileggere la Chiesa (e il mondo) attraverso gli occhi delle nuove generazioni. Sarà quindi un autentico evento di Chiesa secondo le intenzioni dello stesso Bergoglio, che fin dalle prime battute ha chiesto una partecipazione attiva anche dei giovani, inclusi quelli “lontani” e appartenenti ad altre fedi.

«Chiamare la Curia, i vescovi e tutta la Chiesa a portare una speciale attenzione ai giovani, non vuol dire guardare soltanto a loro –spiega il Papa – ma anche mettere a fuoco un tema nodale per un complesso di relazioni e di urgenze: i rapporti intergenerazionali, la famiglia, gli ambiti della pastorale, la vita sociale». Attraverso i giovani – si legge nel Documento preparatorio – la Chiesa potrà percepire la voce del Signore che risuona anche oggi. «Come un tempo Samuele e Geremia, anche oggi ci sono giovani che sanno scorgere quei segni del nostro tempo che lo Spirito addita. Ascoltando le loro aspirazioni possiamo intravedere il mondo di domani che ci viene incontro e le vie che la Chiesa è chiamata a percorrere». Il Papa dal Sinodo, quindi, non si aspetta una semplice «riflessione pastorale», ma vie concrete che sappiano dare forma al «mondo di domani».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *