Servizio Civile Caritas: i progetti

Centro di Ascolto, Centro diurno per adolescenti, Centro di documentazione Sala della Pace e oratori parrocchiali saranno le quattro aree di impiego per i giovani volontari che vorranno vivere l’esperienza del Servizio Civile in Caritas. I quattro progetti sono stati presentati, nel corso di un incontro alla Mediateca Montanari, da Laura Paolini, referente diocesana e del Nucleo Regionale del Servizio Civile, e Ilenia Maracci, che collabora nell’ambito del Servizio Civile in Caritas.

Progetti. Quattro sono le aree di impiego proposte per un totale di 22 posti: 6 per il Centro di Ascolto Caritas, il progetto che si occupa dell’assistenza al disagio adulto, 4 posti per il Centro diurno per adolescenti. I volontari saranno impiegati nell’educazione e nella promozione culturale rivolta ai minori, 4 posti per il Centro di documentazione Sala della Pace che si occupa di educazione e promozione alla pace, 8 posti, divisi in 4 sedi, per l’attività di animazione e promozione culturale rivolta ai minori negli oratori parrocchiali di San Lazzaro, Fenile, Sant’Orso e Cuccurano. “L’oratorio – ha messo in evidenza Laura Paolini – rappresenta una sorta di ponte fra la Chiesa e la piazza, è un modo per far conoscere, anche a chi non frequenta la parrocchia, che la Chiesa è un posto bello ed accogliente”.

Arricchimento umano. Oltre a Laura e Ilenia, a presentare i progetti è stata la viva voce dei ragazzi che stanno svolgendo il Servizio Civile in Caritas. I giovani sono stati unanimi nel dire che l’esperienza del Servizio Civile li sta arricchendo molto soprattutto dal punto di vista umano. “Il Servizio Civile in Caritas – ha spiegato Ilenia – propone un’esperienza di servizio a contatto diretto con persone in difficoltà, con una forte componente di coinvolgimento relazionale. Ai volontari si offre un percorso formativo che si sviluppa a livello locale e regionale da inizio servizio e lungo tutto l’anno. Crediamo, infatti, molto nella formazione dei ragazzi. Oltre ai requisiti ‘pratici’ – ha concluso Ilenia – chi vuole fare Servizio Civile in Caritas deve avere la capacità di mettersi in gioco, la voglia di crescere, l’impegno, la capacità di collaborazione e condivisione, il rispetto reciproco, un’attenzione particolare alla formazione e tanta pazienza”.

Contatti. Ricordiamo che è possibile fare domanda ogni anno per il Servizio Civile alla presentazione del bando che verrà pubblicizzata sul sito www.caritasfano.it (orari di apertura al pubblico dell’Ufficio Pastorale Caritas di via Rinalducci 11 – Fano: lunedì – martedì – mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; da lunedì al mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.00). Le domande vanno consegnate entro e non oltre il 28 settembre 2018 alle ore 18.00. Tutti i mercoledì alle ore 15.30 e i venerdì alle ore 10.00 sono previsti incontri formativi in via Fanella n. 93.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *