“Con la gioia dello Spirito”

Sabato 5 maggio si sono incontrati al santuario di S. Giuseppe di Spicello, i giovani cresimati e cresimandi della Vicaria del Metauro. Un incontro pensato e proposto dai parroci della vicaria per testimoniare l’amore e la dedizione del popolo di Dio per il nostro territorio e la nostra gente.

Ad accogliere i giovani è stato il nostro Vescovo Armando, che come buon padre e pastore, ha dialogato con gli oltre 300 ragazzi che con gioia hanno risposto all’invito.

Famiglia. Il pomeriggio insieme si è aperto sullo sfondo dell’icona evangelica dell’Annunciazione del signore (Lc 1,26-38), sottolineando tre momenti:

  1. a) L’angelo fu mandato da Dio. Gli angeli sono sempre pronti a sconvolgere la nostra esistenza, spalancandoci orizzonti che mai avremmo immaginato nella nostra vita! Proprio come accadde a Maria. Il nuovo orizzonte di oggi è la famiglia delle parrocchie della nostra Vicaria reso visibile dalla gioiosa processione degli striscioni delle varie parrocchie.
  2. b) Il Signore è con te. Maria, la mamma di Gesù, ci svela il segreto della gioia! Essa non consiste nell’assenza di difficoltà, ma nella fiduciosa certezza che il Signore è con noi! Qui, alcuni ragazzi hanno portato sul presbiterio 7 ceri rappresentanti i doni dello Spirito Santo.
  3. c) Eccomi. È bello capire che il Signore ci ha scelto e amato per primo! E soprattutto che ci manda nel mondo. Per fare grandi cose.

Poi alcuni nostri giovani si son presi coraggio ed hanno rivolto alcune domande personali all’Armando uomo e all’Armando pastore della nostra comunità diocesana.

Le domande selezionate sono state queste: 1) Che cosa ti ricordi della tua Cresima?; 2) Che cosa ti “appassiona” di Dio?; 3) Che senso ha la fede, quando la scienza spiega le cose in maniera così esauriente?; 4) La bellezza dell’essere prete e vescovo?

Il Vescovo non si è tirato indietro ed, anzi, con il sorriso ha intrattenuto un bel momento di confronto e catechesi, alternato da canti.

Dopo una necessaria pausa merenda, i giovani hanno approfittato dello splendido verde attrezzato che circonda l’oasi S. Giuseppe di Spicello.

Accoglienza. Un ringraziamento particolare va a don Cesare Ferri e ai volontari del santuario per la fraterna accoglienza e disponibilità; ai catechisti ed educatori delle nostre parrocchie per il loro contributo e quotidiano impegno; all’equipe della pastorale familiare interparrocchiale locale.

Grazie soprattutto ai nostri giovani per averci testimoniato e donato la “gioia dello Spirito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *