“Un basket non competitivo, ma inclusivo”

Domenica 26 novembre scorso presso la palestra del Liceo Nolfi-Apolloni a Fano si è svolta l’iniziativa “IO VALGO”, promossa dalla Comunità Papa Giovanni XXIII, dalla UISPsportxtutti, dal comitato regionale del CONI e dall’ufficio scuola provinciale. Bruno Paolucci, della Comunità Papa Giovanni XXIII, nell’introdurre l’evento, ricco di testimonianze sul mondo della disabilità e occasione di conoscere esperti del basket in carrozzina a bassa soglia, ha sottolineato come “questa iniziativa nata nel 2012 grazie a don Oreste Benzi ogni anno vuole essere un’occasione di riflessione sulla realtà della disabilità di oggi. L’obiettivo di questo pomeriggio – ha proseguito – è che anche nel nostro territorio possa nascere una squadra di basket in carrozzina a bassa soglia”.

A prendere la parola poi è stato Federico Talè, amico della Comunità Papa Giovanni XXIII e Consigliere regionale delle Marche, che ha espresso la più ampia disponibilità della Regione a questo progetto di alta inclusione. L’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Fano Marina Bargnesi si è congratulata per l’iniziativa e ha confermato l’impegno dell’Amministrazione locale per favore l’avvio di una squadra di basket a bassa soglia anche nel nostro territorio. Successivamente hanno preso la parola Daniele Fabbri e Fabio Casadei della squadra AG23 Whellchair Basket di Forlì che, dal 2007, disputa il campionato nazionale dell’UISP di basket a bassa soglia. L’allenatore della squadra forlivese Casadei ha illustrato le varie regole del gioco del basket a bassa soglia secondo il regolamento UISP e ha sottolineato come questa specialità sportiva sia un pratica di alta inclusione e partecipazione di persone con disabilità anche molto gravi. Prima della partita dimostrativa, Bruno Paolucci ha ringraziato i presenti e ha ribadito il sogno di avviare una squadra anche nel territorio fanese perché “è un basket non competitivo ma inclusivo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *