Pesaro in preghiera per i cristiani dell’Iraq

Image_4

IL 9 NOVEMBRE AL SANTUARIO DELLE GRAZIE CON MARIA ACQUA SIMI

Pesaro in preghiera per i cristiani dell’Iraq

“Per non restare inerti di fronte a chi soffre per ciò che ha di più caro: la Chiesa di Cristo e la libertà”. Domenica 9 novembre, alle ore 16.15, nel Santuario della Madonna delle Grazie di Pesaro si terrà la testimonianza di Maria Acqua Simi, Responsabile degli esteri del quotidiano cattolico “Giornale del Popolo” di Lugano. Questo il titolo dell’appuntamento: “Cristiani dell’Iraq: ci manca tutto, ma abbiamo la fede”.

Maria Acqua Simi ha svolto un reportage nel Kurdistan iracheno incontrando i cristiani nei campi profughi. «Ciò che è interessante – spiegano gli organizzatori pesaresi dell’appuntamento – è capire come la fede sta tenendo in vita una popolazione stremata fino a sentirli dire “Ci manca tutto, ma abbiamo la Fede”. Com’è possibile una tale affermazione? Vivere l’incontro può essere un accenno di risposta ad un’affermazione che vorremmo fosse già nostra, perché anche a noi le sfide quotidiane non mancano. Al termine dell’incontro ci sarà un momento di preghiera con la recita del Santo Rosario per i Cristiani del Medio Oriente, vittime e profughi in fuga dai massacri e dalle violenze e una raccolta di fondi in unione con la Caritas dell’Iraq e il Patriarcato Caldeo a sostegno dei circa 30mila profughi iracheni, in gran parte cristiani, che hanno trovato rifugio nel Kurdistan iracheno. Verranno inoltre raccolti fondi a sostegno dei profughi iracheni, in gran parte cristiani, che hanno trovato rifugio nell’area di Erbil, nel Kurdistan iracheno: fornitura di beni essenziali (cibo, coperte, materassi, etc.). Sosteniamo l’iniziativa AVSI in partnership con il Patriarcato Caldeo e la Caritas irachena.

Organizzato da: COMITATO DI AIUTO PER I CRISTIANI DELL’IRAQ. Rif.: Alberto 347-5929945 – Patrizio 339-1068533

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *