Mercoledì inizia la Missione Diocesana

inizio missione diocesanaURBINO – Mercoledì sera nella Basilica Cattedrale di Urbino l’arcidiocesi di Urbino – Urbania – Sant’Angelo in Vado respirerà un clima veramente tangibile di Chiesa e comunità orante. L’arcivescovo mons. Giovanni Tani presiederà la solenne celebrazione eucaristica nella quale avrà inizio la Missione Diocesana. Ci si aspetta un ampio numero di fedeli, con i loro sacerdoti, che concelebreranno, tutti riuniti – Vescovo, presbiteri, diaconi e popolo di Dio – attorno allo stesso altare. Ci ricorderà le parole di Sant’Ignazio d’Antiochia che, alla fine del primo secolo, così esortava i cristiani di Smirne: «Seguite tutti il Vescovo, come Gesù Cristo segue il Padre; seguite il collegio dei presbiteri, come gli apostoli; abbiate per i diaconi il rispetto che avete per il comandamento di Dio… Dove appare il Vescovo, la si trovi pure la comunità, come dove è Gesù Cristo ivi è la Chiesa cattolica». Accanto a mons. Tani, proprio a voler significare l’unità della Diocesi attorno al suo Pastore, i moderatori delle 7 unità pastorali che compongono la nostra Chiesa locale.

Momento molto significativo della celebrazione sarà il rito della benedizione dei missionari (circa 250, tra seminaristi di Roma e di Ancona accompagnati dai loro formatori, famiglie e giovani della nostra Diocesi, missionari tra i loro coetanei), la consegna del crocifisso ad ognuno di loro e l’invio in missione, qui, ad “Urbino e dintorni” tra i giovani, nelle parrocchie, negli oratori, nelle scuole, nelle famiglie. Al termine della celebrazione inizierà in maniera vera e propria la Missione con la consegna dei seminaristi alle famiglie ospitanti ed alle comunità parrocchiali nelle quali da giovedì inizieranno l’impegno dell’evangelizzazione.

Ora, nel pieno di questo tempo di grazia, ci aspettano alcuni appuntamenti formativi, fraterni e celebrativi che ci prepareranno a vivere nel migliore dei modi il momento centrale della Missione Diocesana: l’ordinazione diaconale di Andrea Righi, sabato 5 ottobre. Li vogliamo passare in rassegna, per non perderli di vista: i centri di ascolto in ogni parrocchia nelle famiglie “sensibili” (giovedì 26 e mercoledì 2), l’incontro dei missionari con i ragazzi ed i giovani nelle scuole durante le ore di religione, la festa della famiglia nelle varie Unità Pastorali (sabato 28), il concerto con i “The sun” per giovani – … e non  solo – al Palazzetto dello Sport di Urbino (giovedì 3 ottobre) e la veglia di preghiera in vista dell’ordinazione, nelle Unità Pastorali, venerdì 4.

Don Andreas Fassa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *