Il messaggio di Mons.Coccia ai turisti

Cari Turisti,

si sta per avviare il tempo delle vacanze. La chiesa di Pesaro è lieta per la scelta che avete fatto di trascorrere un periodo di meritato riposo nel nostro territorio. La stagione che stiamo vivendo in Italia è segnata da forti e preoccupanti elementi di difficoltà sociali ed economiche. Tuttavia dobbiamo guardare in avanti e la “vacanza”, per quanto forse più breve degli anni passati, può costituire un’esperienza di “rivitalizzazione interiore” per costruire un futuro di sostenibilità e di affidabilità. A questo riguardo come chiesa di Pesaro, ci sentiamo di poter dare un nostro specifico contributo attraverso un’accoglienza che diventa relazione e comunicazione.

A Pesaro vi accoglie una comunità che con la sua sensibilità, laboriosità e onestà ha raggiunto un buon livello di solidarietà e di coesione sociale. A Pesaro vi accoglie una comunità che ha saputo fare della sua ricca umanità, una carta di identità del tutto singolare. A Pesaro vi accoglie soprattutto una comunità cristiana che, radicata nella sua storia secolare, ha prodotto gioielli di architettura, di arte, di letteratura, ma ancora di più “luoghi” di fede vissuta: parrocchie, comunità, monasteri, santuari.

Sono soprattutto questi “luoghi” che la chiesa di Pesaro vi invita non solo a conoscere ma soprattutto a sperimentare, per pregare, per contemplare e trovare così quelle necessarie risorse interiori tese a costruire il futuro con motivazione, passione e dedizione. A tutti voi assicuro il mio ricordo nella preghiera e la mia benenedizione di pastore.

+ Piero Coccia Arcivescovo di Pesaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *