Pellegrinaggio ad Assisi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Siamo partiti con due pulman al mattino presto Domenica 16 Giugno per andare in pellegrinaggio ad Assisi. Eravamo in 96 delle tre parrocchie di Case Bruciate, Babbucce e Tre Ponti, col desiderio di visitare la città di S. Francesco ma soprattutto per incontrare Lorenzo Del Bene, parrocchiano di Case Bruciate che sta facendo il noviziato con i frati minori a S. Damiano.

La giornata ha avuto due momenti: il primo nella mattinata ci ha visti pellegrini a S. Chiara, e S. Francesco: S. Chiara l’abbiamo visitata con agio e senza fretta godendo della spiritualità che caratterizza questi ambienti. Nella basilica di S. Francesco, gremita di persone nelle chiese superiori, che ci hanno costretto ad una visita molto veloce, abbiamo però potuto fermarci a pregare davanti alla tomba di S. Francesco nella chiesa inferiore.

Nel pomeriggio ci siamo recati a S. Damiano, dove ci aspettava Lorenzo che abbiamo trovato sereno, anzi direi sprizzante gioia e non solo per la nostra presenza. Dopo un primo incontro abbiamo sentito una sua testimonianza, quindi abbiamo celebrato la S. Messa mentre Lorenzo accompagnava i nostri canti all’armonium.Il tempo è trascorso velocemente e ben presto è arrivato il momento dei saluti. abbiamo un po’ faticato a ripartire perché tutti lo volevano personalmente salutare e scambiare con lui due parole. I genitori, pure presenti, sono stati trattati come tutti gli altri pellegrini. Il rientro a casa ci ha trovati desiderosi di commentare la giornata veramente bella e gratificante, commenti interrotti ad un certo punto dalla recita del S. Rosario ed anche dal tentativo, di far esprimere forte le suggestioni e l’esperienza della giornata. Non sono stati in molti a parlare perché un po’ di timidezza nell’esprimere ad alta voce i propri sentimenti era senz’altro presente, ma qualche voce si è fatta sentire. Tutti comunque hanno fatto capire, in vario modo, come la giornata trascorsa sia stata di soddisfazione ed arricchente .

Uno dei pellegrini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *