E’ delle Marche il ragazzo baciato da Papa Francesco

Ha non soltanto un volto ma anche un nome la persona disabile per la quale Papa Francesco ha fatto fermare la jeep bianca su cui percorreva piazza san Pietro salutando i fedeli, scendendo proprio per lui e abbracciandolo e baciandolo. È un ragazzo delle Marche e si chiama Cesare Cicconi, classe 1962, nato a Castel di Lama (Ascoli Piceno) e residente a S. Benedetto Del Tronto, bloccato a letto dagli otto mesi di vita, che ha desiderato lo stesso essere a tutti i costi in piazza. Anche se costretto su un lettino speciale non ha voluto rinunciare ad abbracciare idealmente il Papa” e, con grande sorpresa, ha ricevuto dal Papa un abbraccio vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *