Moni Ovadia al Rossini di Pesaro

Si terrà al teatro Rossini di Pesaro, giovedì 17 gennaio alle ore 21, lo spettacolo di Moni Ovadia dal titolo “Il registro dei peccati”. Un racconto nel quale Moni Ovadia, attraverso stralci di Franz Kafka, Martin Buber e altri esponenti del chassidismo, conduce il pubblico alla scoperta di quella spiritualità che è alla base dell’opera di pensatori come Freud, Einstein, Marx, Trotsky e artisti come Marc Chagall, che hanno dato un contributo significativo al sapere moderno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *