La croce luminosa di Angelica

Questa fotografia è stata scattata da Angelica e dalla mamma Marta il 17 settembre (giorno delle stimmate di S. Francesco) dalla stanza dell’ospedale Salesi di Ancona. Non erano scie di aerei, è rimasta così per diverso tempo senza sgranarsi.
Ruotandola di 90 gradi in senso orario si riesce a distinguere il corpo luminoso di Gesù sulla croce mentre nella posizione in cui è stata fotografata, inclinandosi un po’ a sinistra, si può intravedere il Suo volto grande e sfumato sullo sfondo.
Noi crediamo che il Signore Gesù abbia voluto dire ad Angelica di non aver paura e abbandonarsi a Lui, che l’avrebbe protetta per sempre portandola, quando sarebbe giunto il momento, nella Luce immensa del Suo amore. Dove siamo certi che lei ora viva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *