Festa dell’accoglienza all’opera P. Pio

FANO – Si è svolta nei giorni 22 e 23 settembre, nel Chiostro e Basilica di San Paterniano, la IV° edizione della Festa dell’Accoglienza, che l’Associazione di volontariato San Paterniano onlus celebra in onore di San Pio da Pietrelcina, patrono dell’Opera che comprende la mensa dei poveri e il centro di accoglienza notturna per i senza tetto e senza fissa dimora, situata in una parte del convento dei frati cappuccini, grazie alla intuizione e grande volontà del compianto Padre Valerio.
Nel giorno di sabato alle 17 è stata aperta la mostra di pittura denominata “Arte Solidale” nel Chiostro, frutto dell’intervento di alcuni fra i più importanti pittori locali, che hanno messo a disposizione una loro opera per questa iniziativa di solidarietà. Unica eccezione rispetto alla territorialità degli artisti, l’esposizione di un quadro di Pietro Annigoni grazie alla disponibilità del maestro Grilli.
All’apertura, oltre ad alcuni autori, tra cui Antonio Fortuna, Gabriele Biagetti e Clara Lionello, è intervenuto anche sua eccellenza il Vescovo Mons. Armando Trasarti, a sottolineare il contributo costante che la Diocesi assicura a questa importante opera, insieme all’assessore ai servizi Sociali Davide Del Vecchio.
Subito dopo, il Vescovo, impegnato in alcune Cresime, ha lasciato il testimone al Vicario Generale don Tintori che ha concelebrato la Santa Messa insieme ai frati cappuccini di San Paterniano, ed in particolare a Padre Daniele Farnedi, assistente spirituale dell’Opera, per conto della Provincia Picena dei Frati Cappuccini delle Marche.
Dopo la Santa Messa, ci si è traferiti nel Chiostro dove c’è stato un breve intervento del Presidente Gabriele Darpetti, che ha salutato tutti gli ospiti intervenuti, e poi subito dopo è iniziato il buffet, allietato dalla musica del gruppo musicale “I Figli Di Sion”, che hanno continuato poi a suonare fino a notte inoltrata.
La festa si è poi conclusa domenica 23 settembre con un riuscitissimo concerto per voce e organo nella Basilica di San Paterniano, protagonisti Giovannimaria Perruci (organo) e Daniela Nuzzoli (soprano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *