Diaconi permanenti marchigiani a Montorso

Loreto – Domenica 8 giugno presso il Centro Giovanile “Giovanni Paolo II” a Montorso si è svolto un Convegno nel quale si sono ritrovati insieme i diaconi permanenti di tutte le diocesi delle Marche. Si è trattato di un Convegno organizzato dalla Commissione regionale per il diaconato permanente della Conferenza Episcopale Marchigiana in vista del 2° Convegno Ecclesiale Marchigiano che si svolgerà il prossimo anno dal 22 al 24 novembre 2013.

E traendo spunto proprio dal tema del prossimo convegno Ecclesiale marchigiano, cioè vivere e trasmettere la fede oggi, che si radica sull’invito “Alzati e va…” (Atti 8, 26-40), i diaconi marchigiani si sono confrontati facendolo proprio: Diaconi oggi: per vivere e trasmettere la fede nelle Marche. E’ stata una giornata che ha visto una larga partecipazione di diaconi provenienti da tutte le diocesi marchigiane; un momento per conoscersi, per ritrovarsi, per confrontarsi e scambiarsi le esperienze e per pregare insieme.

Un momento di incontro che, allargato anche alle spose dei diaconi e ai candidati e/o aspiranti al diaconato permanente, ha portato in sé in virtù proprio di questo coinvolgimento una bella novità che è indice di cambiamento. Infatti il coinvolgimento anche le spose dei diaconi e le loro famiglie che hanno potuto condividere con i loro mariti tutta la giornata che è stata davvero intensa, ricca, e altamente formativa.

I lavori sono iniziati il mattino con una prolusione del diacono Lorenzo Cerquetella della diocesi di Macerata alla quale è seguita una lectio divina condotta da don Giordano Trapasso della diocesi di Fermo che ha preso spunto proprio da Atti 8, 26-40, dove si fa riferimento in particolare alla conversione e il battesimo dell’eunuco che avviene proprio mediante l’opera evangelizzatrice di Filippo guidato dallo Spirito Santo.

I lavori sono proseguiti nel pomeriggio insieme a S.E. mons. Luigi Conti che ha tratto la conclusione dei lavori offrendo validissime risposte alle problematiche che sono emerse dal confronto dei vari gruppi di lavoro. Mons. Luigi Conti, lo ricordiamo è da diversi anni che si occupa con particolare cura e attenzione proprio del diaconato permanente. Il Convegno si è concluso dentro la Basilica Lauretana con una celebrazione liturgica presieduta dal Vescovo Conti. Per la diocesi di Urbino – Urbania – S. Angelo erano presenti tre diaconi e i due nuovi candidati al diaconato permanente. E’ stato un momento prezioso non solo per la qualità altamente formativa dell’incontro ma anche per la possibilità di un confronto, di sentire le esperienze di chi è stato ordinato già da tantissimi anni come pure quelli ordinati da poco. E’ stato anche una bella occasione per fare amicizia ed entrare in comunione tra di noi.
S.M.Z.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *