Sacramento della Confermazione a 5 adulti

URBINO. Sabato scorso 9 giugno, vigilia del Corpus Domini, nella basilica Cattedrale di Urbino, durante la santa messa delle 18 l’arcivescovo mons. Giovanni Tani ha conferito il sacramento della Confermazione a 5 adulti.

Emozionati e visibilmente contenti del grande momento che di lì a poco avrebbero vissuto, i cinque cresimandi hanno visto la realizzazione di un desiderio, accresciuto e costantemente rimotivato durante il cammino di preparazione condiviso con Padre Francesco Acquabona, del convento di San Francesco, in questi ultimi mesi.
L’Arcivescovo nell’omelia si è rivolto ai cresimandi ed – indirettamente – a tutti i fedeli presenti in Duomo, con queste parole: «Con la cresima vi impegnate in modo speciale a essere testimoni della vostra fede, a diffonderla e a difenderla. Dunque è un progetto di vita ciò che oggi vi assumete; afferma, infatti, il salmo responsoriale che abbiamo proclamato poco fa: “adempirò i miei voti al Signore davanti a tutto il suo popolo”».

«Già il fatto che siete qui – ha proseguito mons. Tani – dice che non avete voluto trascurare quel dono del Signore; il cammino percorso è importante per voi: in qualche modo, dal momento che avete ricevuto la cresima non a 11 o 12 anni, ma ad un’età più matura, significa che avete riscoperto e ritrovato la verità del Signore per la vostra vita. Ringrazio Padre Francesco e tutti coloro che si sono presi cura di voi in questa preparazione. Vi auguro di saper essere credibili: guardando voi si possa dire che impegnarsi nel cammino di fede è una cosa che fa brillare l’uomo in tutte le sue qualità».

Don Andreas Fassa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *