Fabio Zavattaro a confronto con i giornali locali

In occasione della 46a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, l’Arcidiocesi di Pesaro ha organizzato, per il 31 Maggio 2012 alle ore 21.15 a Palazzo Antaldi, un incontro – confronto sul Messaggio del Papa Benedetto XVI, centrato sul legame strettissimo esistente tra comunicazione ed educazione e sull’importanza, per un dialogo autentico del saper ascoltare e riflettere, oltre che parlare.
Considerate l’importanza del tema, soprattutto in questi tempi di emergenza educativa e l’autorevolezza dei relatori – il vaticanista Fabio Zavattaro e i caporedattori delle testate giornalistiche locali – invitiamo sentitamente tutti a partecipare all’incontro, che sarà presieduto da S.E. Mons. Piero Coccia.

2 Responses to Fabio Zavattaro a confronto con i giornali locali

  1. reggiani leonardo

    Ho partecipato alla tavola rotonda e son rimasto allibito per quanto detto dal giornalista del Resto del Carlino; seppure come provocazione ha detto in sostanza che la verità è legata alla fede, diversamente non esiste!!!! Giro la domanda al prof. Boni: ma quale pensiero filosofico c’è dietro un affermazione del genere? Grazie

    • Credo che Luigi Luminati volesse lanciare una sorta di provocazione. Dopo avere premesso “so a chi mi rivolgo”, ha sollecitato il senso critico dei presenti a non cercare la verità nei giornali. Non credo che la sua frase contenesse una posizione filosofica contro la verità, o che la volesse legare alla fede; ha soltanto invitato a cercarla altrove. Sapere come vanno le cose in un contesto nel quale le pressioni sono forti (come nei giornali) e invitare a non prendere per oro colato tutto quello che ci viene detto, non è certamente il dire la verità, ma aiuta chi la cerca. Per questo, mi sembra, ha poi invitato i credenti a tenersi ben stretta la fede: permette loro di avere un approccio non giornalistico con la verità. (Paolo Boni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *